Parrocchetto dal groppone rosso PALLID

La mutazione PALLID nel parrocchetto dal groppone rosso

Una mutazione molte volte confusa con il cinnamon altra mutazione sesso legata e fenotipicamente simile al pallid il quale si differenzia per alcune caratteristiche peculiari.
Maschio: Il maschio si presenta con becco carnicino, occhio con iride grigiastra e pupilla scura le zampe sono color cenere con unghie color avorio.
La testa è di un color verde pastello brillante con un accentuazione del colore nella zona facciale dove il verde base della colorazione si sovrappone all’ azzurro donando alla maschera facciale un colore acquamarina intenso.
Il dorso le remigranti e le penne della coda sono di un color grigio cenere uniforme mentre le spalline sono di un color azzurro brillante, poco sotto di esse come nell’ancestrale si può osservare una marcatura di un paio di cm di color giallo oro intenso che NON DEVE presentare infiltrazioni di alcun altro colore! La zona del petto si presenta di un verde pastello brillante come la testa mentre il ventre è giallo paglierino con sottocoda bianco. Il groppone mostra un rosso meno intenso della forma ancestrale mentre la parte sovrastante la coda è di color verde pastello.

Femmina: La femmina si presenta con becco carnicino, occhio con iride grigiastra e pupilla scura le zampe sono color cenere con unghie color avorio.
Il colore del corpo è composto da una tonalità grigio verdastra uniforme tale colore si intensifica nella zona della groppa dove si denota un colore verde pastello intenso, la maschera facciale della femmina è di un colore giallo pallido mentre il sotto coda si presenta grigiastro. Le spalline del soggetto femminile sono di un leggero azzurro pastello che man mano sfuma nel grigio verde dell’ala.

DIFFERENZE VISIVE TRA CINNAMON E PALLID:
Veniamo ad affrontare una questione spinosa in merito a queste 2 mutazioni come riconoscerle? I soggetti soprattutto maschi si presentano effettivamente molto simili a uno sguardo profano ma analizzandoli attentamente si possono notare leggere ma significative differenze che ne facilitano l’identificazione.
Il pallid presenta delle remigranti grigio cenere con interno della piuma color bianco il colore è grigio puro senza infiltrazioni e tale deve essere in questa mutazione, nel cinnamon tale colore delle remigranti viene sostituito da un marroncino bruno fattore che è identificabile visivamente anche senza aprire l’ala del soggetto semplicemente osservando le remigranti che nel pallid si presentano grigie mentre nel cinnamon sono brune. Altro particolare è la colorazione dell’occhio dei soggetti affetti dalle 2 differenti mutazioni il pallid difatti possiede occhio con iride chiara e fondo nero mentre il cinnamon presenta occhio assente di iride e con colore di fondo rossiccio, quest’ultimo particolare dell’occhio è già particolarmente evidente nei pulli a pochi giorni dalla schiusa.

Isoardi Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *